[Anche Tu Sei Una Donna Ingegnere E Quando Vai In Cantiere Ti Senti Sempre Più Ingegnere E Sempre Meno Donna?]

Ciao!

Se stai leggendo questo articolo è perchè ti rivedi in ciò che scrivo: “la dura vita della donna ingegnere e della donna architetto“.

Qualcuna può darmi torto? sappiamo benissimo quanto sia difficile oggi per una donna conciliare la vita professionale con quella affettiva, specie se le donne in questione sono donne ambiziose, sono professioniste tecniche e sono piene di progetti non solo strutturali!:-)

Così, la nostra quotidianità finisce per rappresentare quello che in realtà non siamo.

– “Noi non siamo affatto “maschiacci”! Solo non troviamo il modo di esprimerci diversamente”, scrive una mia cliente da Valencia.

Basti pensare alla difficoltà di noi donne Ingegneri e Architetti nel trovare abbigliamento da lavoro anche solo della nostra taglia….figurati a pensare a qualcosa di meno grezzo.

Non ce ne vorranno i nostri colleghi maschi, che nelle loro richieste di personalizzazione ci richiedono l’elmetto serigrafato con la bandiera della loro squadra del cuore, ma noi donne siamo un tantino diverse!

Oggi mi rivolgo a tutte quelle professioniste Ingegneri e Architetti che noi amiamo denominare Ingegnere e Architette, che avrebbero voglia di esprimere la loro femminilità nonostante il loro mestiere non le permette di essere tale nella maggior parte delle circostanze.

Eh già! quante volte siamo obbligate a dimenticarci del nostro essere donna mentre lavoriamo perchè diciamolo: quando andiamo in cantiere siamo davvero mal conciate!

Ma non preoccuparti, ho una notizia buona per te.

L’azienda Koopf ha pensato anche alla tua immagine! Vogliamo dare valore al tuo modo di essere donna e professionista; vogliamo valorizzare questo tipo di lavoro troppo spesso considerato “poco femminile”.

Da oggi noi donne Ingegnere e Architette non dobbiamo più preoccuparci di nulla.

Abbiamo la possibilità di andare in cantiere con teste decorate, originali e glamour; non sarai più una professionista con il viso cupo e grigio come la donna manichino della foto!

– Anche tu ti rivedi in quella foto?

– Anche tu ami il tuo lavoro, ma pensi che se fossi nata uomo ti saresti sentita più a tuo agio?

-Anche tu non riesci a trovare un elemento che ti contraddistingua mentre ti occupi di cose fin troppo tecniche e delicate?

Bene. E’ arrivato il momento di cambiare tendenza.

Hai sicuramente bisogno anche tu del casco da lavoro proposto da Koopf.

Potrai finalmente sfoggiare il tuo nuovo gioiello personalizzato ma soprattutto unico al mondo perchè non duplicabile.

Cosa aspetti?

Non puoi rimanere indietro!

Contattaci a: info@koopf.com

Scrivi dandoci qualche notizia di te e scopri GRATUITAMENTE l’elmetto che i nostri designer riserverebbero solo ed esclusivamente alla tua testa!;-)

P.S. affrettati, la linea esclusiva e non duplicabile non è illimitata!

Stay tuned

Stay Koopf

Lo staff di Koopf